Italiano

Denuncia di morte

Se il decesso è avvenuto presso una struttura ospedaliera, per la dichiarazione di morte provvede il Direttore della stessa trasmettendo all'ufficio di stato civile del comune di decesso la scheda ISTAT e l'accertamento di morte. In caso di morte avvenuta nell'abitazione, la dichiarazione compete ad uno dei congiunti od a persona convivente con il defunto o ad un loro delegato o persona a conoscenza dei fatti.

I documenti da presentare sono la scheda di morte rilasciata dal medico curante e l'accertamento del medico necroscopo.

L'ufficio provvede a rilasciare il permesso di seppellimento, a formare l'atto, ad aggiornare i dati dell'archivio anagrafico, a comunicare il decesso ad altro Comune (nel caso in cui il deceduto non fosse residente a Villa Vicentina).

Servizi funerari e cimiteriali

Costruzione tombe-monumenti di famiglia

La realizzazione di costruzioni-manufatti funerari è sottoposta a richiesta di attestazione di conformità del monumento funerario ai Servizi tecnici come da modello allegato.

Contratto Concessioni cimiteriali

I Servizi tecnici, per il tramite dell'uffico protocollo, ricevono le domande di concessione e i provvedimenti che ne autorizzano il rilascio.

Cremazione - Ceneri: tumulazione in ossario

La cremazione viene autorizzata dal Sindaco sulla base testamentaria del defunto. In mancanza di questa i parenti più prossimi (ad es. il coniuge, il figlio, o i figli nel caso siano più d'uno) possono manifestare la volontà alla cremazione del defunto su apposito modulo reso legale. Il collocamento delle ceneri in sepoltura viene concordato con i Servizi tecnici.

link al Crematorio intercomunale